lunedì 6 febbraio 2012

Premi del contest fotografico

Dopo due settimane di spremute di meningi, progetti, prove, tentativi archiviati, entusiasmi spenti dalla difficoltà di concretizzare un'idea troppo bella per le tue doti pratiche, finalmente posso presentarvi i primi due premi del contest fotografico!
Come vi avevo annunciato, volevo che i premi fossero collegati alla fotografia. Allo stesso tempo non mi andava di offrirvi qualcosa di impersonale, un oggetto che avreste potuto tranquillamente comprare in un negozio della vostra città. No, i premi dovevano aver preso forma nel nido, essere stati creati dalle mie manine alucce imbranate. Volevo che trasudassero passione e fatica, tempo dedicato a voi (sì, anche moccoli, parolacce, rabbia e lamentele varie, ma spero che questo non traspaia troppo ;))
So già che qualcuna penserà "Mmmm, tutto sommato avrei preferito un premio freddo e anonimo comprato in negozio" ma a mia difesa vi ricordo che il pettirosso NON SA CUCIRE! Quindi essere riuscita a realizzare queste creazioni da zero è una bella soddisfazione per me :)


TERZO PREMIO - PORTAFOTO A FORMA DI PASTICCINO

Ho preso spunto da questo tutorial cambiando innanzitutto i colori e adattando alcuni particolari ai miei limiti di attrezzatura e bravura ;) (ad esempio ho semplificato il "pizzo")
Come portafoto vero e proprio, all'inizio avevo pensato di applicare in cima al pasticcino un fil di ferro a forma di cuore come questo (spiegazione al minuto 0.53 circa) ma dopo vari tentativi ho alzato bandiera bianca: troppo complicato! Pensa che ti ripensa, mi è venuta in mente un'alternativa più pratica e non meno carina (spero): ho incollato una mini mollettina di legno a uno stuzzicadente, dipingendo poi tutto con smalto avorio.
Il risultato è questo. Che ne pensate? A me non sembra affatto male :))




La vincitrice potrà scegliere tra il pasticcino rosa e quello azzurro




PRIMO PREMIO - ALBUM PORTAFOTO


Un classico album fotografico rivestito in feltro. Ho scelto colori neutri come beige e avorio, per cercare di venire incontro ai gusti di tutti. Spero di averci beccato! ;)



E' tutto così semplice che non serve certo un tutorial! Ho usato materiali base che avevo in casa: spago, cotonina per i cuori (che vanno poi riempiti con normale filling d'ovatta), carte colorate, il tutto assemblato con la colla a caldo. Solo la scritta è un po' particolare: ho usato pennarello e polvere da embossing, con relativo phon. La cosa più difficile, per me che a malapena so infilare il filo nell'ago, è stato cucire i cuoricini... Non vi racconto quante saracche ho tirato ^^' Anche perchè se cucire già di suo è complicato, con figure così piccine diventa un incubo! Il risultato è ben lontano dalla perfezione, ma spero che la vincitrice apprezzi comunque :)


Il secondo premio sarà qualcosa di simile ma ci sto ancora lavorando... Ve lo mostrerò alla prossima! ;)

P.S. Se qualcuna sa suggerirmi un metodo per evitare che le fotografie in interni vengano tutte gialle (senza dover comprare un obiettivo f 1.8) sarei curiosa di conoscerlo! ;) 

12 commenti:

  1. Che meraviglia!!!!! WOW ^__^

    RispondiElimina
  2. bravissima!!! sei passata dalla tua amica Luisa?!!? i cuori son venuti troppo bene!
    Ottima anche la soluzione con le mollettine per i pasticcini.. pensa che da Casamatti avevo anche cercato il fil di ferro, ma non ne avevano :S

    RispondiElimina
  3. Robin ma l'album è superfantastico!! Ma che brava, caspita complimenti!! E i pasticcini? Sono golosissimi, è quasi un peccato dover sceglierne solo uno (se fossi la terza vincitrice!) ;-)) Sono molto curiosa di vedere il secondo premio. Buona settimana!!!

    RispondiElimina
  4. Però ho una domanda: cos'è la polvere da embossing? Me ne intendo poco di queste cose!

    RispondiElimina
  5. Per le foto gialle non c'entra l'obiettivo, ma è la temperatura colore della sorgente luminosa. Se la tua fotocamera lo permette dovresti fare il bilanciamento del bianco.

    RispondiElimina
  6. Grazie :) Sono davvero felice di sapere che i miei sforzi vi soddisfino :)

    Anna - nooooo, altro che Luisa! Eheheh Li ho cuciti tutti A MANO, ci crederesti? Non ti dico però quanti "aborti" ho buttato e quanto fil di ferro ho intrecciato senza successo! ;)

    Silvia - la polvere da embossing è una polvere che devi stendere sull'inchiostro di particolari timbri/pennarelli speciali (la particolarità sta, credo, nel fatto che si seccano più lentamente e quindi assorbono la polvere). Poi vanno asciugati con uno speciale phon che emette un getto ad alta temperatura senza però spostare l'aria. Il risultato è un tratto in rilievo e un po' lucido, che sembra quasi stampato. Ok, descritto così è incomprensibile, ma è più facile farlo che dirlo ;)
    P.S. Prima di scegliere il pasticcino per il terzo premio devi mandarmi la tua foto, ricordati! ;D eheh

    Alberto - grazie per essere passato e per le dritte! Il bilanciamento del bianco, questo sconosciuto... Ho provato a cercare una funzione simile nella mia macchina ma non l'ho trovata. Il tuo link dice di "puntare un foglio bianco nella luce della stanza dove vuoi scattare le foto". Tutto qui? "Puntare" nel senso di schiacciare il pulsante di scatto a metà come se dovessi provare il fuoco? Mah, sono un po' in stato confusionale ^^'
    Penso che la prossima volta sperimenterò le varie funzioni di luce della mia macchina (le voci: neon, tungsteno, esterno, interno, ecc.) magari può servire.
    Il mio problema è che purtroppo la nostra casa non è molto luminosa e devo per forza accendere tante luci quando voglio scattare all'interno. Ecco perchè parlavo di un obiettivo più luminoso

    RispondiElimina
  7. .. non sono capace di fare foto decenti, il mio blog ne è la prova schiacciante!
    però mi piacciono quelle che fai tu!
    Adelia

    RispondiElimina
  8. L´album portafoto è stupendo, complimenti! Meglio degli album foto in vendita sui siti "professionali"!
    E anche il cupcake è molto bello, la molletta secondo me è anche meglio del cuoricino!

    RispondiElimina
  9. Robin hai ragione, prima devo postare la foto... non disperare, ti assicuro che prima della fine del contest ci sarò, non posso mancare!!! :-))

    RispondiElimina
  10. ciao, sono l'autrice del tutorial per fare i cupcakes di feltro... volevo farti i complimenti per come sono venuti i tuoi!
    che soddisfazione anche per me, vuol dire che mi sono spiegata bene!

    RispondiElimina
  11. Eccoli i pasticcini!!! Ma sono carini!!! E la tua idea della molletta va bene quando non si riescono a fare i riccioli con il ferro. Fai come ho fatto io: LI HO COMPRATI FATTI! Ahahahahaha (a volte la soluzione più semplice è la migliore)
    Il tuo blog mi piace e mi riprometto di leggerlo appena ho un po' di tempo! Baci e buona giornata!

    RispondiElimina
  12. La.daridari - grazie per essere passata e ancor più per i complimenti!! Sono felice di sapere che il mio risultato ti soddisfa :) Il tutorial era perfetto, a prova di imbranata (come me)!

    Francesca - ah ecco... mi sembravano così perfetti quei fil di ferro! ;D Grazie della visita e buona giornata anche a te!

    RispondiElimina

I vostri commenti sono importanti quanto i miei post. Se lascerete una traccia del vostro passaggio sarò felice :)