sabato 3 dicembre 2011

DIY: regali di Natale semplici, economici e fatti in casa

Avete presente la miriade di pensierini veloci e poco impegnativi che a dicembre servono a palate per la miriade di conoscenti, amiche non troppo strette, colleghe e parenti acquisite che si materializzano inaspettatamente, quasi facessero apposta per metterti in difficoltà? *
Ecco, negli ultimi giorni di disoccupazione benedettiloro mi sono dedicata proprio a questo e adesso ho una decina di regalini di scorta da tirar fuori all'occorrenza come salvagente. Perchè anche quest'anno potrebbe esserci qualcuno che ci fa un pensierino inaspettato e a quel punto, invece di ringraziare imbarazzata perchè non ho niente da offrire in cambio, tirerò fuori con la massima nonchalance...




ZUCCHERINI NATALIZI

Non pensavate certo di scampare questa versione degli zuccherini, vero ??? ;) Sapete che adesso che ho imparato a farli non mi fermo più! :)

Occorrente: zucchero, eventualmente colorante per alimenti, stampini per biscotti.
Difficoltà: molto limitata, a patto che abbiate lo stampino giusto.
Costo: irrisorio (a meno che non dobbiate comprare gli stampini ad espulsione che costano circa 12 €)

Il procedimento è lo stesso usato per gli zuccherini a cuore, già abbondantemente descritti qui e qui.
La novità sta nella forma, più elaborata e prettamente natalizia. Attenzione, la prima volta ho provato a usare un normale stampino da biscotti, ma la qualità del risultato non ha neanche lontanamente ripagato la fatica che c'è voluta! Quindi vi consiglio caldamente di usare gli stampini ad espulsione (questi qui tanto per intenderci) che vi semplificano enormemente la vita e vi permettono di ottenere zuccherini decorati anche in superficie, cosa altrimenti impossibile.

Io ho fatto dei pupazzi di neve bianchi e degli alberi di Natale verdi.



Altra avvertenza: non esagerate con il colorante alimentare, altrimenti rischiate di trasformare un buon tè al bergamotto in tè verde ;)


Li ho impacchettati in fretta e furia con i rimasugli di nastro che avevo in casa giusto per fare le foto. Vi consiglio di curare un po' di più questa fase, ma l'idea è comunque questa ;)


SALI DA BAGNO FATTI IN CASA
Questa creazione è veramente elementare, praticamente non serve neanche un tutorial.

Occorrente: sale grosso da cucina, colorante alimentare, bicarbonato (eventuale), decorazioni per il barattolo
Facilità: estrema
Costo: quello del barattolo che sceglierete

Procedimento: tingete del sale grosso da cucina con il colorante alimentare, aggiungete eventualmente bicarbonato per avere l'effetto "frizzante" e mescolatelo a fiori di lavanda, menta, camomilla oppure spezie, come nel tutorial di MariCrea. Nel mio caso ho usato la lavanda perchè quest'estate ne avevo raccolta un bel po'.
Potete sfogare la vostra vena creativa più che altro nel barattolo. Io ne ho comprato uno molto semplice, ho smaltato il coperchio d'acciaio perchè lo preferivo avorio, ho attaccato un bordino di pizzo écru con una goccia di colla a caldo e ho decorato con doppio nastrino verdone e color lavanda.


Ah, visto che il coperchio mi sembrava troppo vuoto ho stampato un cerchiolino color lavanda da incollare nel mezzo.



Veramente gnocco, come si dice da queste parti ;) Però le nonne apprezzeranno... E non solo le nonne! Lo sapete che la lavanda ha delizioso un effetto defatigante sulle gambe gonfie e stanche a fine giornata? Ebbene sì, tutte noi, donne in carriera o mamme sfinite, dovremmo riscoprire il beneficio di un pediluvio serale, come ho scritto nel "bugiardino" da arrotolare e magari infilare nel nastrino di ogni barattolo.




* Tanto per fare un esempio calzante, a me è capitata una situazione del genere al primo pranzo di Natale dalla famiglia di Mr Owl. Arrivo senza regali, solo con un dolce per la padrona di casa per poi scoprire con orrore che tutti avevano un dono per me ^^' Ehm... Un momento indimenticabile, non c'è che dire. Dopo aver strigliato per bene Mr Owl che mi aveva detto di non comprare nulla "perchè nella mia famiglia facciamo regali solo ai bambini" (forse vuol dire che porto bene i miei 31 anni? ;)) mi sono attrezzata per gli anni successivi.

19 commenti:

  1. Uuuuuuh, Robin, gli zuccherini natalizi!!! Sono bellissimi!! Però non va bene, non va per niente bene che tu abbia messo il link per procurarsi l'attrezzatura per farli: adesso il mio genio creativo non mi lascerà in pace finchè non avrò anche io tutto l'occorrente per gli zuccherini e non avrò imparato a farli! Inoltre devo dire che grazie a questo post ho finalmente capito che i sali da bagno non sono strani sali, ma semplice sale da cucina! Pensa che non lo sapevo, sospettavo fossero cose diverse :-O Cmq sono tutte ottime idee proprio per fare quei regalini "di emergenza"... devo dire che l'aneddoto sul primo pranzo di Natale da Mr. Owl è impagabile, non avrei voluto essere nei tuoi panni!! ;-) Buon weekend dopo la prima settimana di lavoro!!

    RispondiElimina
  2. sei sempre più brava,adoro quei alberelli Natalizi!!!!

    RispondiElimina
  3. Ma che brava!! :) Non sai quanto apprezzerei pensierini del genere,fatti a mano con amore...purtroppo per questi intrecci di convenienza a Natale ci si ritrova sommersi di bagno schiuma, profumini, candeline e pupazzetti che vengono accantonati e dispiace, sia per chi fa che per chi riceve il regalo! Rimedio anch'io con piccole cose fatte a mano,così mi diverto anche, altro che stress per comprare i regali! Proprio ieri sera ho fatto ben quattro chili di sapone che verranno spartiti fra me e la mia amica che ha fatto da assistente :)...e così accontenteremo amici,"suoceri",zie, vicini di casa,parenti, sia per i casi d'emergenza che non.E per gli amici maschi pensavo a qualcosa da mangiucchiare di molto buono...biscotti di pandizenzero o scorze d'arancia al cioccolato, fatte in casa con affetto anche queste.
    Brava, è lo spirito giusto per vivere il Natale :D

    RispondiElimina
  4. Grazie mille per la tua visita! :)) Faccio un giretto nel tuo blogghino ;) a presto!

    RispondiElimina
  5. Accidentiiiii!!!!!
    Sei bravissimaaa...

    Però gli stampini ad espulsione me fanno morì!

    RispondiElimina
  6. Fanno sempre piacere i regali fatti di persona, e ancor di più a chi non trova il tempo o non ha la pazienza per fare questi piccoli capolavori.
    Grazie per le idee!!

    RispondiElimina
  7. Grazie ragazze ^_^

    Silvia - Eheh, dovrai proprio comprarli! E ti do un'altra notizia pericolosa: ci sono diversi set (S. Valentino, Pasqua, ecc.) uno più bello dell'altro *_* Io ho fatto moooolta fatica a limitarmi a comprarne solo uno (per adesso, eh ;))
    In effetti neanch'io sapevo che i sali da bagno fossero normale sale da cucina ;)

    La prova della cuoca - grazie!! In effetti con l'esperienza si affina la tecnica, anche se devo dire che gli zuccherini sono proprio facili

    Natadimarzo - anch'io avevo pensato di rilavorare il sapone!!!! Però il primo esperimento è stato un fiasco totale, quindi ho lasciato perdere. Magari sarà per l'anno prossimo ;)

    ZiaAtena - credo che gli stampini ad espulsione creino dipendenza :)

    Love - sono d'accordo. Figurati, i blog servono proprio ad ispirarsi a vicenda, no?

    RispondiElimina
  8. ma che meraviglia!!! potrei rubarti tutte le idee!!! ;-)

    RispondiElimina
  9. che idee originali. bravissima . ciao buona serata cry68

    RispondiElimina
  10. Una info per i sali da bagno.... più o meno quanto colorante alimentare ci vuole per 1 kg di sale????
    Grazie giorgia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bella domanda! Non saprei risponderti, un po' perché è passato un po' di tempo, un po' perché avevo fatto meno di 1 kg di sale. Il mio consiglio è di provare prima con poche gocce, poi di aumentare man mano a seconda del colore che preferisci. Considera comunque che avevo comprato una di quelle bottigliette di colorante liquido e, usandola anche per altri lavoretti, me n'è rimasta più di metà.

      Elimina
  11. Ciao, complimenti per i tuoi lavori bellissimi! sono capitata qui cercando (un bel po' in anticipo lo ammetto) delle idee per pensierini di natale dai te e mi sono innamorata degli zuccherini, posso solo chiederti come si fa a farli con lo stampo ad espulsione? nel senso devo formare un panetto con lo zucchero umido e poi usare lo stampo oppure metto direttamente lo zucchero sullo stampo? Scusa se ti sembreranno domande stupide, ma non ho mai usato stampi del genere ed ora ne ho uno a fiocco di neve che per natale sarebbe l'ideale! Grazie Simona

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grazie! ^_^
      L'anticipo non è mai troppo, te lo dice una che parte a pensare in estate e si riduce a dicembre a mettere in pratica le idee ;)
      Io ho usato lo stampo ad espulsione esattamente come avrei fatto con i biscotti: ho steso (all'inizio con la mini cannella, poi direttamente con le mani) lo zucchero umido su un piano, poi ho sagomato le formine con lo stampino. Se hai altre domande non farti problemi a chiedere, eh? :)

      Elimina
  12. Ciaoooo!
    Vorrei preparare gli zuccherini natalizi ma non mi apre il link!!!! Mi puoi mandare la ricetta????
    Grazie mille, le tue idee sono tutte fantastiche!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Elena, visto che anche qualcun altro mi aveva fatto notare che il link non funziona più e mi aveva chiesto la ricetta, rispondo pubblicamente.
      Non c'è una vera e propria ricetta, nel senso che non so dirti con precisione quanta acqua serve per una certa quantità di zucchero. Però mi ricordo che era sufficiente bagnarlo appena. Alla fine io mi limitavo a bagnare il contenitore in cui mescolavo lo zucchero, oppure il cucchiaio. Per il procedimento, appunto basta mettere lo zucchero in una ciotola e mescolarlo con un po' d'acqua.
      Per colorarlo puoi usare colorante alimentare a piacere, considerando però 1) che anche quello è liquido 2) che tinge molti: usa pochissime gocce per volta!

      Elimina
    2. Grazie mille per la celerissima risposta!!!
      In realtà ero perplessa sui tempi di "posa"! Devo metterlo in frigo? Nel freezer? Come lo faccio asciugare perchè resti in forma? Quando lo lascio negli stampini? Vado ad occhio? Scusami se ti ho tartassata di domande! Ma la mia carissima amica domani compie gli anni e andiamo matte per il the... allora mi piaceva l'idea di regarle una tisana particolare con gli zuccherini fatti da me!!!

      Elimina
    3. Figurati, grazie a te per i complimenti :)
      No, niente frigo né freezer. Io li ho lasciati negli stampini finchè non si sono solidificati. Non ricordo bene quanto, ma credo un giorno circa.

      Elimina
    4. Ah, se usi gli stampini a espulsione, ovviamente, non li lasci dentro lo stampino per un giorno ;) Fai esattamente come coi biscotti e lasci asciugare gli zuccherini sulla carta da forno

      Elimina
  13. che genialataaaaaaaaaaaaaaaaaaa

    RispondiElimina

I vostri commenti sono importanti quanto i miei post. Se lascerete una traccia del vostro passaggio sarò felice :)