venerdì 26 giugno 2015

Negli ultimi tempi...

Gli ultimi mesi sono stati intensi davvero, come si può ben vedere dalla mia presenza qui che rasenta lo zero, anzi forse va anche sotto. Ops.
Pensavo sinceramente che passati i primi 3/4 mesi di vita del neonato il menage familiare subisse un'impennata di miglioramenti tali da vedere la luce in fondo al tunnel... sì, sì, ok, sono un'anima ingenua, adesso lo so! ^^'
Per provare il peso specifico delle ultime settimane, ecco un potpourri di quanto ci ha tenuti occupati.
Carciofino (ormai lui è al primo posto della classifica, sempre e comunque) ha messo su due denti, ha imparato (finalmenteee!!!!) a stare seduto da solo, benchè talvolta lo trovi spiaggiato sul tappetino a guardare il soffitto, incapace di rialzarsi. Ha iniziato ad andare in giro in bicicletta con suo grande entusiasmo, ha imparato altresì a suonare il campanello (come minore entusiasmo dei passanti). Ha ricominciato a svegliarsi la notte per mangiare, il porcellino, dopo tre settimane di beate notti intere senza risvegli - che ovviamente non mi sono potuta godere perchè dovevo lavorare di sera per tenermi in pari coi ritmi dell'ufficio. Allo stesso tempo i vicini del piano di sotto hanno iniziato a urlarci insulti e a battere al soffitto durante i suddetti risvegli nel cuore della notte. L'ho mai detto che ho un tesoro di coppia come vicini di casa? >(

A proposito di ufficio, a inizio giugno ho avuto la mia prima, vera trasferta di lavoro, durata ben una settimana. E siamo sopravvissuti tutti egregiamente. Non è poca roba, eh? :)
Il prossimo scoglio è chiedere una riduzione di orario a Capo.
...
Mmmm
...
Dite che sei ore me le posso anche sognare? Temo anch'io, ma non è assolutamente possibile per me continuare a lavorare a tempo pieno e fare la mamma in modo almeno dignitoso. Quindi ho appena anticipato a Capo le mie nuove esigenze e sto aspettando che mi fissi un'udienza. Se vi avanzano alcune dita incrociatele per me per favore!

Prima di settembre intanto mi prendo l'estate di maternità facoltativa. Se fossi la Robin di una volta vi annuncerei un viaggio di un mese negli Stati Uniti... invece mi aspetta nientepopodimeno che... Un mese a Rimini in appartamento coi nonni! Wooow! O.O Non sono sicurissima di sopravvivere ma, se ce la farò, mi piacerebbe inaugurare una nuova sezione dedicata ai viaggi con bambini. Chissà, potrei anche prenderci gusto a questo nuovo tipo di viaggio ^^'

Infine, notizia fresca fresca di ieri, siamo stati accettati nell'asilo nido super ficherrimo che avevamo richiesto come prima scelta!! Un asilo spaziale veramente, costruito in vetro e legno, a misura di bimbo, una roba che quando l'abbiamo visitato avrei chiesto asilo politico per vivere lì per sempre! Immaginate solo che ogni sezione ha una sala giochi grande come un mini appartamento, un atelier, un bagno, un giardino d'inverno (per quando non possono uscire a giocare nel grande giardino che circonda l'asilo) e un soppalco per la nanna a cui, udite udite, si accede non solo con scaletta di legno ma anche con scivoli :) Mi sono dovuta trattenere parecchio per cedere alla tentazione di inchiodare il mio illustre deretano allo scivolo! :) Oltre, naturalmente a vari atelier in comune, una sala pranzo a misura di bimbo e ovviamente cucina interna con cibo bio. Detto questo, mi rasserena molto sapere che Carciofino starà in un asilo così bello, recensito da giornali internazionali, di cui tutte le mamme parlano molto bene... Ma allo stesso tempo credo di aver la sindrome dell'abbandono che colpisce inevitabilmente tutte le mamme, anche se fino a nove mesi fa prendevo in giro le amiche che me ne parlavano con occhi lucidi. Insomma, per quanto sia una mamma abbastanza indipendente, che lavora e passa quotidianamente un po' di tempo lontano dal suo bimbo... pensare all'inserimento mi fa crollare come una creme brulee. Vi confesso che già durante la visita alla struttura avevo il magone >.< Pensare di lasciare un Carciofino piangente, seppur in uno spazio fantasmagorico, mi fa tentennare parecchio. Per fortuna non è capace di chiamare "mamma". Non ancora. Se impara da qui a settembre mi sa che me lo porto in ufficio! ^^'

7 commenti:

  1. Carciofino dormiiiiiii!!
    Sono fusa ma questo pensiero pregnante volevo condividerlo :D

    RispondiElimina
  2. Ciao
    una carezzina al piccolo. Buona domenica.

    RispondiElimina
  3. Felice di leggerti di nuovo! Sto cercando qualche strategia per cui potrei trasformarmi in una duenne e infiltrarmi nell'asilo megafigo di cui ci parli, che Carciofino fortunato!! Buona estate a entrambi :*

    RispondiElimina
  4. Ma ciao! Che bello leggerti :) e che meraviglia quell'asilo.

    RispondiElimina

I vostri commenti sono importanti quanto i miei post. Se lascerete una traccia del vostro passaggio sarò felice :)